La recensione di Cristina – Redmi Note 4 3GB 32GB

Non sono una persona molto fortunata con la tecnologia, con la quale credo di avere un rapporto unilaterale: a me piace tantissimo, evidentemente io non piaccio a lei. Nell’arco di più di 15 anni ho cambiato 10 telefoni, insomma una media di un anno e mezzo a cellulare.

Il mio Xiaomi Note 4 Global Version, invece, è arrivato per caso. Un’amica (molto più tecnologica e attenta alle caratteristiche tecniche) mi ha parlato benissimo del suo Xiaomi,, decantandone le prestazioni e l’ottimo rapporto qualità/prezzo, facendomi incuriosire non poco.
Dopo averle spiegato quali fossero le mie esigenze e l’utilizzo che faccio dello smartphone, mi ha indirizzata sul Note 4 Global Version, nella versione da 3GB di RAM e 32GB di ROM.

Che dire, me ne sono innamorata!

Il display da 5” non è affatto ingombrante, anzi lo schermo è molto luminoso pur mantenendo le impostazioni basse (vanno aumentate in condizione di diretta esposizione alla luce solare). Dico questo perché ero abituata a tenere al minimo la luminosità del display per non intaccare troppo la batteria ma col Note 4 questo problema non si pone minimamente, grazie ad una batteria da 4100mAh Con il mio intenso utilizzo, sono riuscita ad arrivare ad un’autonomia di un giorno e mezzo! Pazzesco!

La fotocamera è da migliorare: discreta, soprattutto in condizioni di scarsa luce. Le foto in notturna sono sufficienti mentre quelle con la fotocamera frontale (i selfie, per intenderci) sono discrete solo in condizioni di piena luce. Il sensore delle impronte è precisissimo ed è un plus che non pensavo di trovare in uno device di questa fascia ma devo dire che è veramente comodo e utile; insomma, una piacevole sorpresa.

Il particolare che ho apprezzato di più è stato il cosiddetto “second space”, ovvero la possibilità di creare un secondo spazio dove duplicare le app di maggiore utilizzo. Uno strumento indispensabile se, per lavoro, si gestiscono delle pagine social aziendali e non si vuole passare ogni volta dal profilo personale a quello di lavoro.

Dopo un mese e mezzo, posso ritenermi ampiamente soddisfatta dell’acquisto fatto. Il mio Note 4 Global Version bianco/oro è bellissimo esteticamente e altamente performante. L’unica pecca (se così vogliamo chiamarla) è la scocca in alluminio un po’ scivolosa, ma è facilmente superabile con l’acquisto di una cover.

Uno smartphone di fascia media, completo e ad un prezzo competitivo. Ultima, ma non per importanza, è stata la sorpresa di Honorbuy Italia; un portale con uno dei migliori servizi di assistenza pre e post vendita. Inoltre, seguo attivamente la loro pagina Facebook, dove sono proposti molti interessanti articoli riguardo ai “Tips and Tricks” per sfruttare al meglio tutte le funzioni e le potenzialità del mio Xiaomi Note4.

 

Foto scattate con il Redmi Note 4:

 

 

Author: Redazione

Share This Post On